Avengers Marvel MCU

Contrariamente a quanto i fan della Marvel e non solo potrebbero pensare, non tutti gli attori del MCU fecero esattamente i salti di gioia all’idea di tornare nel Marvel Cinematic Universe per Avengers: Endgame. Ci fu, infatti, una piccola ma significativa eccezione.

Frank Grillo, nello specifico, ha svelato di recente di aver avuto più di un dubbio nell’accettare la proposta di Kevin Feige e soci, per via del modo in cui il suo personaggio, Black Rumlow/Crossbones, era stato trattato nell’ambito delle più recenti produzioni Marvel.  

«Il percorso di Crossbones ha avuto una svolta, ma poi è stato fatto fuori molto velocemente, no? Sai, ero leggermente inca**ato per questa cosa, perché con loro avevo siglato un accordo per 7 filmha spiegato l’attore in un recente episodio del podcast Lights Camera Barstool  Per cui andò tipo: “Oh, quindi farai parte del Marvel Cinematic Universe?” e invece questa cosa non si verificò. Mi chiamarono per dirmi: “Senti, avremmo bisogno di te per una settimana per Avengers”. Io risposi: “Per fare cosa?” e loro: “Non potremmo dirtelo, in realtà…”. Quindi replicai: “No, non lo farò e attaccai”. Mi richiamarono e gli dissi: “Non verrò, lasciatemi in pace”».

Fu solo una persona molto speciale per Grillo a convincere l’attore: «Mio figlio di 22 anni mi disse: “Dovresti fare Avengers” e io: “Ah sì? E perché mai dovrei?”. Lui rispose: “Perché io ti sto dicendo di farlo. Non m’interessa se sei nel film per 10 secondi. È parte della storia. È una cosa seria. È una bella scena. È una cosa importante, tutti sorrideranno e diranno: Oh mio Dio!”. Ed è la ragione per cui l’ho fatto. Per mio figlio, non per i Russo».

Frank Grillo ha debuttato nel MCU come Brock Rumlow, un agente dell’Hydra travestito da S.H.I.E.L.D. ufficiale antiterrorismo, in Captain America: The Winter Soldier del 2014. Ha interpretato lo stesso ruolo in Captain America: Civil War del 2016, dove il personaggio riprende l’alter ego a fumetti di Crossbones ma va incontro a un triste destino.

In Endgame Grillo appare nelle vesti di Rumlow in una scena in cui Captain America e gli altri Vendicatori viaggiano nel tempo fino agli eventi del primo The Avengers del 2012. Non è dato sapere se il cameo fosse incluso nel contratto iniziale dell’attore o meno, ma di sicuro Grillo non tornerà nel MCU nei panni di Black Rumlow.


Nel cast del cinecomic Marvel abbiamo visto anche Robert Downey Jr. (Tony Stark / Iron Man), Chris Evans (Steve Rogers / Capitan America), Mark Ruffalo (Bruce Banner / Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff / Vedova Nera), Jeremy Renner (Clint Barton / Ronin / Occhio di Falco), Don Cheadle (James “Rhodey” Rhodes / War Machine), Paul Rudd (Scott Lang / Ant-Man), Brie Larson (Carol Danvers / Capitan Marvel), Karen Gillan (Nebula), Danai Gurira (Okoye), Josh Brolin (Thanos).

Qui di seguito trovate la sinossi ufficiale diffusa da Disney:

L’epico Epico finale della Saga dell’Infinito in una drammatica resa dei conti che vede gli Avengers contro Thanos. Dopo che devastanti Devastanti eventi hanno spazzato via metà della popolazione mondiale e disperso i loro ranghi, gli eroi rimasti lottano per andare avanti, ma devono farlo insieme per ripristinare l’ordine nell’universo e salvare i propri cari.

Fonte: ComicBook

Foto: Marvel Studios

Leggi anche: Avengers: Endgame, nella prima versione del film Thor aveva una cotta per un’altra eroina [VIDEO]

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA