Thanos in Avengers 4 e Avengers: Infinity War

Il debutto nelle sale di Avengers: Infinity War si fa sempre più imminente, e con esso anche l’epico scontro tra gli eroi protagonisti e Thanos, il nuovo temibile villain disposto a tutto pur di gettare nel caos l’intera galassia. Con la sua smisurata forza, sappiamo già che non sarà un nemico semplice da battere, ma quanto pare questa nuova battaglia non sarà dura solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello emotivo.

Almeno stando alle ultime dichiarazioni di uno dei due registi, Joe Russo, che ha spiegato come dolore e sacrificio siano centrali in questo nuovo film ed importanti per gli eroi protagonisti:

«Adoriamo sentirci raccontare storie belle e adoriamo raccontarle, e tutta la nostra energia, il nostro impegno, i nostri pensieri e la nostra passione vanno nel raccontare la migliore storia possibile. E per noi, le migliori storie hanno delle poste in gioco molto alte. I personaggi devono fare sacrifici. Per sentire davvero fino in fondo l’emozione vera e il viaggio dell’eroe, devono attraversare delle prove e quelle prove potrebbero costargli qualcosa. Per noi è importante che gli eroi provino dolore e facciano sacrifici, perché penso che non sia solo questione di un’ottima narrazione, ma deve anche essere d’ispirazione, e credo che oggi serva davvero tanta ispirazione in questo mondo. Non so se riusciremo a farvelo accettare, ma posso promettervi che faremo di tutto per raccontarvi la migliore storia possibile.»

Già qualche tempo fa uno strano annuncio per il casting di una scena di lutto aveva messo in allarme i fan, preannunciando quella che potrebbe essere la morte di uno tra i personaggi principali; che le parole del regista siano legate proprio a questo? Non ci resta che scoprirlo vedendo il film, che vi ricordiamo, farà il suo debutto nelle sale il 4 maggio 2018.

Fonte: ScreenRant

© RIPRODUZIONE RISERVATA