Vi abbiamo chiesto di dire la vostra su Batman v Superman: Dawn of Justice, che ha spaccato pubblico e critica. Il vostro compito era scriverci cosa vi era piaciuto di più e cosa invece di meno del cinecomic. In palio, per dieci vincitori, una copia del numero di marzo di Best Movie autografata da Zerocalcare, Sio e Roberto Recchioni, tre dei quattro autori che hanno realizzato le variant cover da collezione ispirate al film di Zack Snyder, e un ingresso gratuito per la giornata di domenica 24 aprile al Napoli Comicon: non una data qualunque, perché giorno dell’evento dedicato al film che vedrà protagonista Best Movie. Un dibattito che intende riflettere non solo su Dawn of Justice, ma sull’evoluzione dell’universo DC al cinema (e confronto con la Marvel) e sulle dinamiche che regolano il rapporto tra fumetto e Hollywood.

I vincitori del contest, che trovate elencati qui di seguito, potranno assistere all’incontro dalla prima fila. Importante: una volta giunti al Napoli Comicon, basterà dare il proprio nome e cognome (con cui vi siete iscritti al sito)  al punto accrediti all’ingresso della Mostra d’oltremare. L’accesso principale alla manifestazione si trova in Piazzale Vincenzo Tecchio 50.

PizzaDog: Perché si: il look possente ed evocativo del film dà vita a bellissimi eroi scultorei. Snyder è l’Alex Ross dei cinecomic. Perché no: con la pressante necessità di creare il proprio universo sono incappati nella classica ansia da prestazione.

Matteo Ciotola: Perché si: Gal Gadot è maledettamente sexy. Perché no: le troppe storie che si intrecciano sono inspiegabilmente distanti dalla loro natura originale, così come i personaggi che ne sono protagonisti. Batman è una parodia del Dark Knight di Miller.

cutman: Perchè si:Un Batman innovativo nonostante le critiche circa la sua violenza.Signori,vogliamo forse rivendicare Clooney? Perchè no:La Lotta tra i due eroi è sinonimo di coercizione narrativa;un Lex Luthor fuorviante dal personaggio originale.

mosby82: Perché Sì: Le inquadrature delle scene d’azione. Un Batman imponente e furioso. L’entrata rock di Wonder Woman. Perché No: Superman esce fuori con poca umanità, interessato solo a salvare Lois. Due ore di collera di Batman si placano in un minuto per una banale coincidenza?!

wuwazz: Perché si: avrete sentito in giro (giusto un paio di volte) che batfleck è il pezzo forte del film: è proprio così. Perdonaci Ben per aver dubitato di te. Perché no:il film è un trailer di due ore e mezzo sulla futura Justice League. E’ la sua unica ragione di esistere.

alex21: Perché sì:Effetti speciali mozzafiato.Superman più umano che alieno. Batman simile ai fumetti:stanco,vecchio ma figo alla ricerca di giustizia. Wonder Woman, bella e misteriosa, se lo merita un cinecomic. Perché no:Lex Luthor troppo Joker e poco Lex.

lestat: Perche’ si: finalmente poter vedere Ben Affleck con piu’ di una singola espressione.Con maschera e senza maschera. Perche’ no: purtroppo non avevo previsto Jesse Eisenberg.

franklyn the director: Perché si: Snyder ha creato un nuovo mondo. Batman e Superman finalmente escono dalla carta. Un film di supereroi che parla di uomini. Perché no: troppo lungo in alcuni punti a discapito di Wonder Woman e Alfred che meritavano più spazio.

yates_1996: Perché si:Un Batman impeccabile che sembra provenire dalla serie videoludica Arkham. Perché No:Jesse Eisenberg nei panni di Lex Luthor rammenta un connubio tra l’Enigmista di Jim Carrey e un’imitazione mal curata del Joker di Ledger.

marco.ciccodicola: Perchè SI: Un cinecomic non deve essere necessariamente per tutti, si tratta di un film drammatico a tratti violento. Ben Affleck ha portato sullo schermo un “Vero Batman”, rancoroso ed incazzato. Perchè NO: La prima parte del film è un po’ lenta, la sottotrama di Wonder Woman è debole. Aspetto però di vedere la versione estesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA