Il regista di Batman v Superman: Dawn of Justice Zack Snyder recentemente ha rilasciato un Q&A su Yahoo, dove ha discusso le critiche mosse da Steven Spielberg si film sui supereroi e ha parlato dei suoi progetti lavorativi, in corso e futuri.

In  merito ai commenti di Spielberg, che giudica i film sui supereroi un ciclo destinato a finire, Snyder risponde così: «Penso che noi registi siamo sottoposti a molto stress, perché non dobbiamo fare film sui supereroi solo per il gusto di farli. Per me, la cosa che amo di più lavorando nell’Universo DC è che Superman, Batman e Wonder Woman fanno parte della mitologia americana. Non è solo creare un supereroe, dobbiamo vivere all’interno di un universo mitologico. E spero che resistano nel tempo. Che i miei film superino il test del tempo. È questo lo scopo. Ma chissà cosa vorrà il pubblico del futuro» e parlando del suo modo di fare film afferma «Per me è tutto legato al dramma, all’umanità che si cela. Quelli sono personaggi shakespeariani, Bruce Wayne e Clark Kent, sono ricchi di dramma ».

Con Batman, Superman, Wonder Woman e Aquaman in Dawn of Justice, a Zack Snyder viene chiesto se non ha paura di un sovraffollamento nel film: «Ho provato a focalizzarmi. C’è qualcosa di molto divertente nel portare anche gli altri personaggi all’interno del film, ma lo scopo è comunque rimanere concentrati sul cuore della mitologia, che è ciò che apprezza di più il pubblico». In merito ai numerosi rumor, gli viene chiesto qual è quello più assurdo sentito finora: «Ce ne sono così tanti, è assurdo! È divertente perché qualcuno ogni tanto si avvicina alla realtà, ma poi dicono qualcos’altro e mi rendo conto che si tratta solo di ipotesi buttate lì. A volte leggo e penso “Oh, avranno letto lo script”, poi vanno avanti e mi rendo conto che non hanno idea di cosa capiti. C’è una vera e propria industria che si occupa di queste cose, di scrivere finti script e di venderli al pubblico» tornando sul rumor più assurdo Snyder continua «C’è un rumor che dice che mio figlio interpreterà Robin. Non è vero. Adesso ci sono in giro tutte quelle immagini di lui vestito da Robin. È divertente ascoltarli e vederli [i rumor]».

Finalmente gli viene posta una domanda sul suo ruolo nello sviluppo dell’Universo DC al di fuori di Batman v Superman, che lo vede come produttore di Suicide Squad, Wonder Woman Aquaman: «Rimarrò con Batman v Superman e per Justice League e Justice League 2, queste sono le mie principali responsabilità. E produrrò gli altri film. Questa è l’idea generale. Una volta iniziato Justice League sarò molto preso dal progetto».

Batman v Superman: Dawn of Justice sarà (oseremmo dire finalmente) nelle sale il 24 marzo 2016!

Fonte: Yahoo via CBM

Foto: Getty Images

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA