Fino a questo momento il mondo intero, tra fan e star del cinema, aveva espresso la sua opinione sul fatto che Ben Affleck sarà Batman nel sequel di L’Uomo d’Acciaio. Tutti, tranne Affleck stesso. Ora, l’uomo più bersagliato su Internet dell’ultimo periodo dice la sua, ospite dello show di Jimmy Fallon, Late Night with Jimmy Fallon. E inizia partendo dal primo incontro col regista Zack Snyder e il team della Warner Bros.: «Quando mi hanno chiamato per chiedermi se volevo farlo, ho risposto “Non ho più 25 anni, siete sicuri?”. Così mi hanno invitato a scoprire cosa avevano davvero in mente. Quando ci siamo incontrati ho capito la natura del progetto e posso dire che è incredibile. Zack Snyder ha un talento immenso. Non possiamo né vogliamo rimpiazzare Christian Bale, sarà una cosa totalmente diversa. Sono davvero emozionato». L’attore ha poi raccontato come la Warner da subito abbia voluto metterlo davanti agli effetti che la sua entrata in scena avrebbe portato tra i fan, che già in passato avevano espresso il loro disappunto verso altri nomi che poi hanno interpretato il supereroe: «C’erano commenti come “Uccidetelo!” ancor prima che il film fosse uscito. Non si può dire una cosa del genere. Quindi mi hanno consigliato di non andare su Internet per un po’. Ma, hey, io sono un tipo tosto, ho le spalle larghe, quindi ho visto il comunicato stampa e letto il commento sottostante che diceva: “NOOOOO!”. A parte questo, credo che il film sarà strepitoso e non vedo l’ora di iniziare».

E noi ti facciamo il nostro in bocca al lupo, caro Ben.

Batman vs. Superman arriverà nelle sale italiane il 26 agosto 2015. Sotto, l’intervista di Ben Affleck allo show di Jimmy Fallon:

© RIPRODUZIONE RISERVATA