È già da un po’ che si parla di un sequel di Beetlejuice, horror comedy di Tim Burton del 1988. Sulla sceneggiatura ci sta lavorando Seth Grahame-Smith (Dark Shadows), e Burton stesso sta pensando di tornare al timone di uno dei suoi film più apprezzati. Oggi arrivano aggiornamenti sul progetto da uno dei diretti interessati, Wynona Ryder, protagonista del primo capitolo: l’attrice, infatti, potrebbe tornare nel ruolo di Lydia, come ha rivelato in un’intervista a The Daily Beast: «Dovrebbe essere un segreto, ma ci sono buone probabilità che accada. Non sarà un remake, ma un sequel che si svolge 27 anni dopo l’originale. Adoro Lydia, è stata una grande parte di me. Sono curiosa di sapere cosa fa adesso».
Wynona ha poi sottolineato che non avrebbe preso in considerazione l’idea di riprendere il suo ruolo, se nel film non fossero stati coinvolti Burton e Michael Keaton, pronto a trasformarsi di nuovo nello “spiritello porcello”: «Non l’avrei mai fatto senza di loro, li amo».

Le cose procedono, dunque, per Beetlejuice 2, e di questo passo la pellicola potrebbe vedere la luce alla fine del 2014.

Fonte: The Daily Beast

© RIPRODUZIONE RISERVATA