Alla faccia della crisi. È dall’inizio del 2014 che la commedia italiana – salvo qualche buco nell’acqua – sta inanellando buoni risultati. Il merito va attribuito soprattutto a Luca Miniero, il regista di Benvenuti al Sud e Benevenuti al Nord: prima, il suo Un boss in salotto è stato a lungo il maggior incasso italiano dell’anno, capitolando solo di fronte a Maleficent; ora, La scuola più bella del mondo nei primi quattro giorni di programmazione conquista la vetta del box office nazionale con 2,49 milioni di euro e la media per sala più alta della top ten, pari a 4.843 euro. E sì che doveva vedersela con un certo Interstellar, detronizzato dopo una sola settimana. La nuova commedia con Christian De Sica e Rocco Papaleo torna ad affrontare le differenze culturali che spaccano il nostro Paese, carta che evidentemente attira il pubblico nostrano più dei viaggi spaziali di Nolan: anziché farsi trasportare in mondi lontani, forse il pubblico preferisce rimanere ancorato alla propria territorialità e ridere dei contrasti del nostro Paese.

Detto questo, l’andamento di Interstellar procede con costanza: in calo solo del 16% rispetto all’esordio, conclude la sue seconda settimana con 6,3 milioni totali, di cui 2,44 incassati tra giovedì e domenica. Dati alla mano, il distacco con il film di Miniero è minimo, ma comunque significativo se ricordiamo come al debutto il blockbuster sci-fi avesse dovuto duellare con Andiamo a quel paese, altra comedy made in Italy con Ficarra e Picone, ora terza con 1,9 milioni di euro (e 5,2 milioni totali).

Ai piedi del podio un’altra new entry della settimana, Il mio amico Nanuk (910 mila euro), mentre Clown e Lo sciacallo – Nightcrawler occupano sesta e ottava posizione: l’horror prodotto da Eli Roth si porta a casa 663 mila euro, mentre il thriller con Jake Gyllenhaal incassa 417 milioni.

Aspettando Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I, gli incassi sono stabili ai 12,5 milioni di euro già registrati settimana scorsa.

Di seguito, la top ten italiana completa dal 13 al 16 novembre 2014:

  1. La scuola più bella del mondo (2,49 milioni di euro; new entry)
  2. Interstellar (2,44 milioni di euro; 6,3 milioni in due settimane)
  3. Andiamo a quel paese (1,9 milioni di euro; 5,2 milioni in due settimane)
  4. Il mio amico Nanuk (910 mila euro; new entry)
  5. Doraemon – Il film (675 mila euro; 2,1 milioni in due settimane)
  6. Clown (663 mila euro; new entry)
  7. Dracula Untold (557 mila euro; 5 milioni in 3 settimane)
  8. Lo sciacallo – Nightcrawler (417 mila euro; new entry)
  9. Confusi e felici (389 mila euro; 3,5 milioni di euro in 3 settimane)
  10. Il giovane favoloso (337 mila euro; 5,4 milkioni di euro in 5 settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA