Minions alla riscossa: è una marea gialla quella che si abbatte sul box office italiano, nell’ultimo weekend dominato senza troppa fatica dai simpatici omini di Illumination Entertainment, che nel mondo hanno già superato il miliardo di dollari. Oltre 7 milioni di euro incassati all’esordio dal film, che vede i simpatici protagonisti alla ricerca di un leader che possa guidarli. Anche la media per sala è da sottolineare: più di 8 mila euro per schermo, la più alta della top ten. Grandi numeri, che suggellano il giorno d’apertura (giovedì 27 agosto) di 2 milioni di euro, record per un opening day feriale nel 2015 (Cinquanta sfumature di grigio, maggior incasso dell’anno in Italia, aveva incassato 1,7 milioni nelle prime 24 ore).

Nel 2013, Cattivissimo me 2 aveva registrato 5 milioni di euro nel fine settimana di debutto, per chiudere la sua corsa con 16 milioni di euro. Minions, a questo ritmo, potrebbe benissimo arrivare ai 20 milioni, approfittando anche della riapertura delle scuole, che non riaccoglieranno gli alunni sino al 14 settembre.

Inseguono Mission: Impossible – Rogue Nation con 775 mila euro (e 3,6 milioni di euro totali) e Ant-Man, con 312 mila euro e 4,2 milioni di euro collezionati in 3 settimane (dato che evidenzia ancora di più la partenza super dei Minions). Ai piedi del podio ritroviamo la commedia Come ti rovino le vacanze (249 mila euro), seguita da Qualcosa di buono, intensa storia di amicizia tra una studentessa (Emmy Rossum) e una pianista malata di SLA (Hilary Swank): il film era una delle new entry della settimana e ha incassato 136 mila euro, precedendo l’ultima fatica di Hugh Grant, Professore per amore (132 mila euro).

Rispetto al 2014, incasso totale in netta salita: 9,4 milioni di euro contro i 4,3 milioni di euro dello scorso anno.

Sotto, la top ten completa dal 27 al 30 agosto 2015:

  1. Minions (7,1 milioni di euro; new entry)
  2. Mission: Impossible – Rogue Nation (775 mila euro; 3,6 milioni in 2 settimane)
  3. Ant-Man (312 mila euro; 4,2 milioni di euro in 3 settimane)
  4. Come ti rovino le vacanze (249 mila euro; 2,4 milioni di euro in 3 settimane)
  5. Qualcosa di buono (136 mila euro; new entry)
  6. Professore per amore (132 mila euro; new entry)
  7. The Gallows – L’esecuzione (128 mila euro; 671 mila euro in 2 settimane)
  8. L’A.S.S.O. nella manica (121 mila euro; 651 mila euro in 2 settimane)
  9. Taxi Teheran (110 mila euro; new entry)
  10. Breaking Dance (72 mila euro; 725 mila euro in 2 settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA