Chris Columbus e i suoi alieni sotto forma di videogioco erano la new entry più attesa della scorsa settimana e – aspettando Ant-Man e Mission: Impossible – Rogue Nation – hanno risollevato un po’ gli incassi di questo periodo estivo. Pixels (qui la nostra recensione) in cinque giorni ha incassato 1,3 milioni di euro, con la media per sala più alta della top ten, pari a 2.689 euro distribuiti in 351 sale. Uscito il 24 luglio scorso negli States, il film nel mondo ha incassato sinora  102 milioni di dollari nonostante recensioni piuttosto tiepide oltreoceano. In Italia si piazza subito in testa, seguito da Spy che resiste ai piani alti pur scendendo di una posizione rispetto alle due settimane precedenti: per la commedia con Melissa McCarthy i 286 mila euro incassati nel weekend fanno salite il bottino a 1,7 milioni di euro in 3 settimane.

Terza piazza per Nicolas Cage che, dopo Il nemico invisibile,è tornato nelle sale con Left Behind – La profezia, action apocalittico che ha guadagnato 325 mila euro nei primi 5 giorni. Alle sue spalle Ex Machina, sci-fi con Alicia Vikander e altra novità in cartellone (251 mila euro).

Nessuna grande sorpresa nel resto della top ten, con Jurassic World sempre presente e a oggi vicino ai 14,5 milioni di euro totali.

Sotto, la top ten italiana completa dal 30 luglio al 2 agosto 2015:

  1. Pixels (1,3 milioni di euro in 5 giorni; new entry)
  2. Spy (286 mila euro; 1,7 milioni di euro in 3 settimane)
  3. Left Behind – La profezia (325 mila euro; new entry)
  4. Ex Machina (251 mila euro; new entry)
  5. Babadook (150 mila euro; 1,4 milioni di euro in 3 settimane)
  6. Il ragazzo della porta accanto (148 mila euro; 506 mila euro in 2 settimane)
  7. Terminator Genisys (130 mila euro; 2,6 milioni di euro in 4 settimane)
  8. Jurassic World (123 mila euro; 14,4 milioni di euro in 8 settimane)
  9. Il fidanzato di mia sorella (99 mila euro; 357 mila euro in 2 settimane)
  10. Ted 2 (80 mila euro; 3,9 milioni di euro in 6 settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA