L’Uomo d’Acciaio (leggi la nostra recensione e visita la sezione dedicata al cinecomic) era uno dei film più attesi di quest’anno e, come prevedibile, ha debuttato nei cinema americani conquistando subito la vetta, dominando la top ten con 113 milioni di dollari. Un esordio eccezionale anticipato dall’ottimo risultato ottenuto alle anteprime serali del giovedì, con un incasso di 21 milioni di dollari (per un totale di 125 milioni). L’Uomo d’Acciaio ha segnato il secondo miglior opening weekend dell’anno dopo Iron Man 3 che detiene il record con 174 milioni di dollari, e soprattutto il miglior debutto di sempre per il mese di giugno, superando i 110,3 milioni di dollari di Toy Story 3.
Un esordio che supera di gran lunga i risultati ottenuti dal precedente cinecomic dedicato al supereroe kryptoniano: Superman Returns (2006) aveva infatti debuttato nei cinema americani con 84,6 milioni di dollari, raggiungendo alla fine i 200 milioni di dollari, cifra che, a questo punto, sarà spazzata via dal reboot di Zack Snyder. Che, considerando i 71,6 milioni di dollari già incassati al di fuori degli Stati Uniti, è già vicino alla soglia dei 200 milioni worldwide e potrebbe puntare a non restare troppo distante dal miliardo di dollari. Un ottimo viatico per il progetto Justice League, che – news di stamattina – a questo punto potrebbe essere anticipato da un sequel dell’Uomo d’acciaio già il prossimo anno.

Per quanto riguarda il resto del podio, in seconda posizione troviamo un’altra new entry: Facciamola finita, la disaster comedy con James Franco ed altre star alle prese con un party da fine del mondo, incassa 20,5 milioni di dollari. Medaglia di bronzo per Now You See Me: i maghi-rapinatori mantengono il terzo posto con 10,3 milioni di dollari, seguiti da Fast & Furious 6 che alla quarta settimana di programmazione totalizza 9,4 milioni di dollari. La notte del giudizio, il thriller-horror con protagonista Ethan Hawke, dopo il sorprendente debutto in vetta alla classifica della settimana scorsa, perde quattro posizioni piazzandosi al quinto posto con 8,2 milioni di dollari. Scende di due gradini anche Gli stagisti (7 milioni di dollari), seguito da Epic (6 milioni di dollari) e il secondo capitolo della saga del capitano Kirk e i suoi diretta da J.J. Abrams, Into Darkness – Star Trek (5,6 milioni di dollari). Al nono posto si colloca After Earth (3,7 milioni di dollari) mentre in ultima posizione troviamo Iron Man 3 (2,9 milioni di dollari).

La top ten americana dal 14 al 16 giugno 2013:

  1. L’Uomo d’Acciaio (113 milioni di dollari; new entry)
  2. Facciamola finita  (20,5 milioni di dollari; new entry)
  3. Now You See Me (10,3 milioni di dollari; 80 milioni di dollari in tre settimane)
  4. Fast & Furious 6 (9,4 milioni di dollari: 219,5 milioni di dollari in quattro settimane)
  5. La notte del giudizio (8,2 milioni di dollari; 51,8 milioni di dollari totali in due settimane)
  6. Gli stagisti (7 milioni di dollari; 30,9 milioni di dollari in due settimane)
  7. Epic (6 milioni di dollari; 95,4 milioni di dollari in quattro settimane)
  8. Into Darkness – Star Trek (5,6 milioni di dollari; 210,4 milioni di dollari in cinque settimane)
  9. After Earth (3,7 milioni di dollari; 54,2 milioni di dollari in tre settimane)
  10. Iron Man 3 (2,9 milioni di dollari; 399,6 milioni di dollari in sette settimane)

Fonte: BoxOfficeMojo

© RIPRODUZIONE RISERVATA