Non sarà record, ma comunque il capitolo finale della Twilight Saga ha monopolizzato l’attenzione dei botteghini mondiali al suo esordio. Le prime stime infatti parlano di un incasso strepitoso: 141, 3 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione (secondo per poco a New Moon che aveva raccimolato 142,8 milioni di dollari) che posiziona Breaking Dawn – Parte 2 all’ottavo posto del ranking dei migliori esordi di sempre ai botteghini – con lo scettro sempre nelle mani di The Avengers e dei suoi 207 milioni di dollari (guadagnati anche grazie al 3D). E le spese di produzione, 120 milioni, sono già state ampiamente coperte.

Se agli incassi negli Usa aggiungiamo quelli nel resto del mondo, il film ha già portato a casa 340,9 milioni di dollari, ed è sulla buona strada per superare i dati definitivi della prima parte di Breaking Dawn, che ha registrato un incasso totale di 712 milioni di dollari in tutto il globo. La saga di Twilight (tutti i cinque film insieme) ad oggi è arrivata a quota 2,8  miliardi di dollari, e dovrebbe superare facilmente la soglia dei 3 miliardi di dollari, dove l’aspettano altri franchise multimiliardari come Il Signore degli Anelli, Harry Potter, Star Wars e Pirati dei Caraibi.

La classifica prosegue con Skyfall che, al secondo posto con altri 41,5 milioni di dollari, si avvia a registrare il record di incassi della saga. Con un totale di 161,3 milioni in 10 giorni di programmazione, infatti, supererà con facilità quelli di Casino Royale (167 milioni) e Quantum of Solace (168) per arrivare poi a superare quota 275 milioni di dollari, ad oggi record per la serie di 007 (senza contare l’inflazione).

Dopo un iniziale esordio in pochissime sale Lincoln, il biopic diretto da Steven Spielberg già accreditato per gli Oscar, aggiunge 1700 cinema e incassa 21 milioni di dollari, posizionandosi al terzo posto. Quarta posizione per il film d’animazione Ralph Spaccatutto (leggi qui la recensione) con 18,3 milioni di dollari, quinta per il thriller Flight di Robert Zemeckis con Denzel Washington (8,6 milioni di dollari), sesta per Argo di Ben Affleck (4 milioni di dollari) e settima per Taken 2 con 2,1 milioni di dollari.

Gli ultimi tre posti in classifica sono occupati dalla commedia musicale Pitch Perfect, ancora nella top ten dopo otto settimane con 1,2 milioni di dollari, da Here Comes the Boom (1,2 milioni di dollari) e da Cloud Atlas (900 mila dollari).

La top-ten americana dal 16 al 18 novembre 2012 (in dollari):

  1. Breaking Dawn – Parte 2 (141,3 milioni di dollari, new entry)
  2. Skyfall (41,5 milioni di dollari; 161,3 milioni di dollari in due settimane)
  3. Lincoln (21 milioni di dollari; 22,4 milioni in due settimane)
  4. Ralph Spaccatutto (18,3 milioni di dollari; 121,4 milioni in tre settimane)
  5. Flight (8,6 milioni di dollari; 61,3 milioni in tre settimane)
  6. Argo (4 milioni di dollari; 92 milioni in sei settimane)
  7. Taken – La vendetta (2,1 milioni di dollari; 134,6 milioni in sette settimane)
  8. Pitch Perfect (1,2 milioni di dollari; 62 milioni in otto settimane)
  9. Here Comes the Boom (1,2 milioni di dollari; 41 milioni in sei settimane)
  10. Cloud Atlas  (900 mila dollari; 24,8 milioni in quattro settimane)

Fonte: boxofficemojo.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA