Se in Italia il cinepanettone domina la sfida natalizia al botteghino, negli Stati Uniti la guerra è aperta, e vede protagonisti un piccolo hobbit e uno squalo della finanza con le fattezze di Leonardo DiCaprio. In un Natale 2013 che per incassi si avvicina, ma non raggiunge, il 2012 (quando Les Miserables e Django Unchained dominarono la scena), vince di un’incollatura il Bilbo Baggins di Martin Freeman, che incassa 9.320.000$ contro i 9.150.000 di The Wolf of Wall Street, la dark comedy a sfondo finanziario di Martin Scorsese.

Dietro i loro, staccati di un milione o più, ci sono gli inseguitori: Anchorman 2, il ritorno del Ron Burgundy di Will Ferrell, si piazza al terzo posto con 8.100.000€, seguito da I sogni segreti di Walter Mitty (7 milioni e 8), da American Hustle e, un po’ a sorpresa, dai 7 milioni tondi di 47 Ronin.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA