E anche quest’anno, i film del Festival di Cannes arrivano direttamente nelle sale milanesi grazie a Cannes e Dintorni, speciale rassegna prevista dal 17 al 23 giugno.

In programma, alcuni dei film più acclamati nella croisette, su cui spiccano ad esempio Loveless di Andrey Zvyagintsev (Premio della Giuria) e 120 Battements par minute di Robin Campillo (Grand Prix Speciale della Giuria), a cui si aggiungono L’amant d’un Jour di Philippe Garrel (Premio SACD) e The Rider di Chloé Zhao (Premio Art Cinema).

Per chi volesse un po’ più di spirito pop (o in questo caso, punk), l’opera a cui rivolgersi è invece How to Talk to Girls at Parties di John Cameron Mitchell, che vede per protagonista Elle Fanning nei panni di un’aliena che s’innamora di un giovane terrestre rockettaro. Chissà, poi, come il pubblico milanese accoglierà Le Redoutable di Michel Hazanavicius, con Louis Garrel nei panni del cineasta più venerato dai cinefili duri e puri, ovvero Jean-Luc Godard?

E in caso non dovesse ancora bastarvi, allora prendetevi pure Happy End del maestro Michael Haneke, e con questo, direi che siamo tutti belli contenti! Qui il calendario completo dei 7 giorni, che ricordiamo, include anche titoli provenienti dal Biografilm Festival, Torino Film Festival, Bergamo Film Meeting, Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, e Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA