Capitan Phasma, il personaggio interpretato da Gwendoline Christie in Star Wars il Risveglio della Forzaè senza dubbio uno dei più misteriosi e interessanti della nuova trilogia. La stessa attrice, diventata famosa al grande pubblico grazie al ruolo di Brienne di Trarth ne Il Trono di Spade, è molto orgogliosa si far parte della saga e in una recente intervista con Entertainment Weekly ha dichiarato quanto sia importante per lei e per il film che il suo personaggio sia una donna: «Sappiamo davvero poco di lei a questo punto – ha dichiarato l’attrice – ma penso che l’abbiamo dipinta tutti come un personaggio molto progressista. Vediamo Capitan Phasma e la vediamo coperta da un costume dalla testa ai piedi, ma sappiamo che è una donna. Noi siamo abituati a vedere le donne vestite in un certo modo e si capisce chiaramente che sono donne».

La Christie poi parla del suo costume, ispirato a quello degli Stormtroopers, e della sua sfavillante armatura. Trovarsi a recitare senza mostrare il viso è stata una grande sfida: «Non era sufficiente essere molto espressiva con il viso, era qualcosa più relativo al mio corpo. Per me è stata un’esperienza recitativa molto interessante, un po’ come un sogno».

L’Universo legato a Star Wars ha mostrato nemici di ogni genere, ma non si può negare che Capitan Phasma sia una vera e propria novità: «È lei il primo villain donna di Star Wars. È incredibile, ed era anche ora! Sono così orgogliosa di farne parte».

Siete eccitati all’idea di vedere Capitan Phasma in azione?Per farlo dovrete solo aspettare il 16 dicembre 2015, e nel frattempo magari gustarvi le nuove still del film in alta risoluzione!

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA