I fratelli Russo al momento sono impegnati con le riprese di Avengers: Infinity War, terzo capitolo della saga sui Vendicatori che segnerà un nuovo ciclo per i supereroi Marvel. In più, non uscirà più diviso in due parti, bensì come film unico, con l’ex seconda parte destinata a diventare un nuovo episodio del franchise.

Battaglia contro Thanos a parte, i due registi non smettono di rivelare dettagli su Captain America: Civil War, a settembre in arrivo in Blu-ray e Dvd. Le novità oggi riguardano ciò che poteva essere inclucso nel cinecomic e che invece è stato tagliato alla fine. Parliamo da una parte di Red Hulk, trasformazione di Thaddeus Ross, il segretario di Stato interpretato da William Hurt, e Iron Spider, il costume rosso e oro e con zampe meccaniche aggiuntive indossato da Spider-Man nel fumetto originale, per gentile concessione di Tony Stark.

«È vero, abbiamo pensato veramente a ogni possibilità – ha confermato Joe Russo -. Ma avevamo già così tanti personaggi da gestire e in più Red Hulk non potevamo inserirlo senza raccontarne un minimo di backstory. Per il generale Ross, però, avevamo in mente altri piani, perché doveva rappresentare l’autorità governativa e non portare altri superpoteri».

Per il futuro nulla è escluso, comunque: alla Marvel, si sa, è vietato dare le cose per scontato.

Fonte: Comic Book Movie

© RIPRODUZIONE RISERVATA