Dopo il successo del primo trailer di IT, il remake diretto da Andy Muschietti e tratto dal romanzo cult di Stephen King, arrivano anche le prime critiche. A non aver apprezzato le prime immagini del film i membri dell’organizzazione che riunisce i clown professionisti americani.

Mel Magazine, infatti, ha intervistato Nick Kane, in arte Mr. Kane, che ha notato «una considerevole diminuzione» delle visualizzazioni sulla sua pagina di Yelp nei giorni successivi alla pubblicazione del trailer: «Sta rovinando il nostro business. Le cose stavano giusto tornando alla normalità dopo i clown che hanno terrorizzato tutti lo scorso Ottobre e adesso, dopo l’uscita del trailer di IT, siamo di nuovo al punto di partenza». Il giovane clown ha raccontato, che a suo parere, Hollywood sta contribuendo a rovinare il settore in cui lavora.

Ma non è l’unico a pensarla così, anche Guilford “Gilly” Adams, un altro clown professionista, ha ammesso: «È una professione che sta morendo. E chi lavora nel settore e cerca di mantenersi deve accettare il fatto che è cool e considerato alla moda non amare i clown». Commentando il trailer Adams ha aggiunto: «Allontanerà i giovani clienti da una forma d’arte che è dolce e positiva, non come le Kardashian o Minecraft».

Cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che IT uscirà nelle nostre sale il 21 settembre 2017 e sarà diviso in due parti. Nel cast Bill Skarsgård nei panni del minaccioso Pennywise e il Club dei Perdenti composto dai giovani Jaeden Lieberher, Finn Wolfhard, Nicholas Hamilton, Jack Dylan Grazer, Wyatt Oleff, Chosen Jacobs e Jeremy Ray Taylor.

Leggi anche IT, il confronto tra il trailer del remake e la miniserie del 1990. Il video

Fonte: SR

© RIPRODUZIONE RISERVATA