Ieri, al Comic-Con di San Diego, è stata anche la giornata di Agents of S.H.I.E.L.D., la serie targata Marvel Studios, nata come spin-off di The Avengers. Protagonisti sono il resuscitato agente Coulson di Clark Gregg e la sua squadra, che il prossimo autunno arriveranno sugli schermi americani della ABC. Al panel hanno preso parte gli autori Jed Whedon Maurissa Trancharoen, i produttori esecutivi Jeffrey Bell e Jeph Loeb, i protagonisti Elizabeth Henstridge, Ian De Caestecker, Chloe Bennet, Brett Dalton, Ming-Na Wen, l’amatissimo Clark Gregg e il creatore e regista del pilot Joss Whedon. Quello che è emerso dalla chiacchierata degli attori con i fan è che lo show sarà basato sugli agenti dello S.H.I.E.L.D. e non ci sarà un famoso supereroe ogni puntata della serie: alcuni di loro verranno nominati e ci saranno comunque chiari riferimenti che saranno facilmente intuibili dai fan della Marvel. La serie è risultata inoltre, dal pilot mostrato in anteprima, intelligente e piena di azione, imperdibile per i fan Marvel ma anche divertente per chiunque sia lontano da questo universo. Uno dei misteri svelati nel pilot è la morte di Coulson, ucciso in The Avengers ed ora ancora vivo: la puntata spiegherà brevemente cosa è successo, ma Whedon ha chiarito che sarà uno dei misteri della stagione. Gregg ha inoltre aggiunto che non gli piaceva il fatto di essere morto ed è stato molto contento che siano stati i fan a volerlo in qualche modo riportare indietro. Un’altra piccola anticipazione arriva da un’immagine promozionale che vede protagonista Cobie Smulders nei panni dell’Agente Maria Hill: l’attrice non solo sarà presente nel pilot, ma tornerà anche in altri episodio della serie tv.

Agents of S.H.I.E.L.D. debutterà il 24 settembre su ABC.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Collider, EW

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA