Il produttore Robert Rodriguez ha confermato al Comic-Con di San Diego che la 20th Century Fox gli ha chiesto di realizzare il sequel di Predators (nelle nostre sale dal 14 luglio), reboot della celebre saga horror diretto da Nimród Antal. La notizia lascia tutti a bocca aperta, visto il calo di circa il 70% degli incassi nel secondo weekend di programmazione negli Stati Uniti, anche se il budget ridotto a 40 milioni di dollari permetterà comunque un buon guadagno. «Con questo film, 20th Century Fox ha voluto testare il mercato», ha dichiarato Rodriguez, «Hanno voluto realizzare un film poco costoso e poco ambizioso. Non volevano giocarsi tutte le idee in un unico film. Volevano vedere come sarebbe stato accolto, visto che il “vero” film sarà il secondo capitolo. Ci sarà una nuova storia, una nuova location e un nuovo mondo». Riguardo al regista del sequel, Rodriguez spiega che non sa se potrà dirigerlo in prima persona, visto che i fan non aspettano altro che Sin City 2.

Leggi il nostro speciale La genesi di Predators

Sotto, il trailer italiano di Predators:

© RIPRODUZIONE RISERVATA