Non ci sono ancora conferme ufficiali, quindi (per ora) potete deporre le armi e attendere pazientemente qualche dichiarazione dall’alto che ribadisca o smentisca la notizia che vi stiamo per dare. Ma pare (così riporta Deadline, che cita una fonte anonima) che Universal abbia individuato il regista del futuro remake di Scarface, il capolavoro di Brian De Palma datato 1983 (e prima ancora, il capolavoro di Howard Hawks datato 1932). Si tratta di David Yates, un tempo raffinato regista inglese di opere come l’amatissima miniserie State of Play, convertitosi negli ultimi anni al cinema ad alto budget, avendo diretto le ultime quattro pellicole della saga di Harry Potter. Quello di Yates è, per ora, l’unico nome trapelato, seppur non ufficialmente, dagli uffici Universal: pare che la lavorazione dello script si stia rivelando più travagliata del previsto e che nessun nome verrà annunciato finché il film non avrà raggiunto una forma definitiva, in grado di coniugare il fascino senza tempo della storia di Scarface con un minimo lavoro di “modernariato”, che permetta al film di inserirsi bene nel panorama cinematografico degli anni ’10.

Staremo a vedere…

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA