Ogni tanto, ciclicamente, ci sono figure storiche che ritornano alla ribalta e diventano d’improvviso il centro dell’interesse. Prendete Napoleone, per esempio: la notizia che Rupert Sanders dirigerà un biopic dedicato all’imperatore francese suonava già sufficientemente bizzarra, ma a quanto pare era solo l’inizio di un grande ritorno del condottiero corso. E che ritorno: Collider racconta infatti che HBO e Steven Spielberg (nelle vesti di produttore) stanno pensando di “resuscitare” uno dei progetti incompiuti più famosi della storia del cinema, il biopic su Napoleone Bonaparte voluto da Stanley Kubrick.

Per il regista di Shining fu troppo difficile convincere gli studios a sganciare le immense quantità di denaro richieste dal progetto, ma per Spielberg la storia è completamente diversa: il regista e produttore aveva già annunciato la sua intenzione di lavorare insieme a HBO a una miniserie su Bonaparte, e ora pare che i due partner abbiano trovato l’uomo giusto per dirigerla. Si tratta dell’australiano Baz Luhrmann, che dovrebbe avere a disposizione un budget immenso per quella che promette di essere la più ambiziosa miniserie mai creata da HBO. L’accordo non è ancora ufficiale, ma pare che le trattative siano in fase avanzata

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA