I film di Michael Bay, vedi Transformers 4: L’era dell’Estinzione, vengono spesso definiti come “fracassoni”: le scene d’azione, piene zeppe di effetti speciali, si susseguono a non finire in un roboante prodotto destinato ad un visione leggera (ma in qualche modo stordente). Eppure, anche dietro un mega Autobot si nasconde una precisa idea di cinema.

Come si fa infatti quando deve essere girata una scena di lotta… senza che nessun elemento sia presente in campo? Molto di quello che viene visto nella versione finale del film è frutto di elaborazione grafica, ma già dal principio è necessario muovere la telecamera in modo che la post produzione sia più scorrevole.
Michael Bay, quando arriva sul set, sa già come deve essere fatta la ripresa: la sua idea passa quindi alla crew, che si muove all’unisono con ciò che il  regista ha immaginato.
Non ci credete? Una speciale clip dimostra il lavoro di squadra. Certo, tutto questo processo non dev’essere semplice, tant’è che lo stesso Bay ha già dichiarato di voler lasciare Transformers 5 ad un nuovo regista.

 

Fonte: collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA