Dopo la fortunata parentesi sci-fi di Oblivion, Tom Cruise e Joseph Kosinski tornano a lavorare insieme, e stavolta esploreranno il mondo dei motori. Stando a quanto rivelato da The Wrap, il loro nuovo progetto si intitola Go Like Hell, e sarà un adattamento del libro di A. J. Baime Go Like Hell: Ford, Ferrari, and Their Battle for Speed and Glory at Le Mans. La storia è ambientata nei primi anni ’60 e ruota attorno alla rivalità tra Henry Ford II e Enzo Ferrari. In quegli anni la Ford rischiava di finire ai margini dell’industria automobilistica, ma Henry Ford II prese in mano la compagnia di suo nonno e, grazie all’aiuto del visionario manager Lee Iacocca e dell’ex leggenda delle corse, poi diventato ingegnere, Carroll Shelby, portò per la prima volta una macchina americana alla vittoria di una corsa europea come la 24 Ore di Le Mans.

Borys Kit, giornalista di The Hollywood Reporter, ha scritto sul suo profilo Twitter che Tom Cruise dovrebbe interpretare Carroll Shelby. Le corse sono sempre state una grande passione dell’attore (che 23 anni fa fu il protagonista di Giorni di tuono di Tony Scott), e sarebbe stato proprio lui a volere Kosinski per il progetto, nonostante l’agenda del regista fosse già abbastanza piena, con il sequel di Tron: Legacy (Disney) e The Twilight Zone (Warner).

Fonte: The Wrap, Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA