Daniel Craig

Daniel Craig, conosciuto per il ruolo cinematografico dell’agente segreto James Bond, che rivedremo presto nell’attesissimo e più volte rimandato No Time to Die, ha fatto una dichiarazione inaspettata: non lascerà la fortuna ricavata dalla sua carriera alle figlie, bensì ha intenzione di dare via molti dei suoi soldi prima di morire.

Secondo celebritynetworth.com, il patrimonio netto di Craig è di 160 milioni di dollari. L’attore è padre di Ella, la prima figlia avuta con l’ex moglie Fiona Loudon e oggi ventinovenne, e di una bambina di tre anni nata dall’unione con l’attuale coniuge Rachel Weisz.

In un’intervista con Candis Magazine, Craig ha affermato: «Non voglio lasciare grandi somme alla prossima generazione. Penso che l’eredità sia piuttosto sgradevole. La mia filosofia è: sbarazzarsene o regalarla prima di andarsene».

L’attore spiega anche che la celebrità non lo mette a suo agio, e ha aggiunto: «Non c’è niente di cui dovrei lamentarmi davvero, perché ho anche enormi vantaggi dall’essere quello che sono. Ma il fatto è che la privacy è una parte estremamente importante della mia vita, e questo essere una… celebrità… mi rende nervoso, in realtà. C’è un lato della mia vita che scelgo di non condividere e di non discutere. Penso che la vita privata delle persone sia qualcosa di privato, e basta».

Le figlie di Craig dovranno quindi farsi strada da sole e raggiungere i loro obiettivi con le proprie forze, a differenza degli eredi di tante altre celebrità.

Che ne pensate delle parole di Craig? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti. 

Foto: Getty (Samir Hussein/WireImage)

Leggi anche: James Bond: secondo Billie Eilish, questa star dell’UCM dovrebbe interpretare 007 dopo Daniel Craig

© RIPRODUZIONE RISERVATA