«I vampiri si ritrovano a corto di esseri umani, divorano le proprie risorse, distruggono il proprio mondo. È una metafora potente, che risuona, in questo momento storico, più forte di quanto abbia mai fatto». Sono queste le parole usate da Ethan Hawke per descrivere Daybreakers, il film horror di cui è protagonista, diretto dai fratelli Michael e Peter Spierig (Undead), attualmente al lavoro sul fantasy d’animazione The Power of the Dark Crystal. Daybreakers, uscito nelle nostre sale lo scorso 26 marzo è disponibile ora in edizione home video: Dvd e Blu-ray (rispettivamente 17,99 euro ca. e 28,99 euro ca) e racconta l’avventura di un vampiro ematologo, Ed Dalton (Hawke), alla ricerca di un sostituto per il sangue umano, ormai divenuto una rarità. Nel 2019, infatti, il mondo è quasi esclusivamente popolato da succhiasangue e la razza umana, che è pari al 5% della popolazione, viene cacciata e sfruttata fino alla morte come fonte di sostentamento. Come racconta il villain del film, Sam Neill, quello ideato dai fratelli Spierig è «un mondo dove gli esseri umani si allevano come oggi si fa con i polli…». La “riserva” di sangue però si esaurirà entro un mese e la società di vampiri è in sommossa, mentre alcuni, a causa della prolungata privazione di “cibo” stanno subendo una mostruosa mutazione… Dalton, da bravo vampiro “pentito”, dovrà trovare una cura al più presto e si farà aiutare nell’impresa da un vampiro “umanizzato”, interpretato da Willem Dafoe.

Dvd e BD includono anche il cd singolo di Davide Flauto (Amici 9), “Amami o Uccidimi” e, come anticipato, il cortometraggio pulp Icescream di Roberto De Feo e Vito Palumbo, di cui Best Movie vi aveva parlato qualche mese fa.

Extra: Interviste, Trailer, Photogallery, Corto Ice Scream

Le interviste al cast

Noi abbiamo visto l’edizione Dvd, dove trovate oltre 14 minuti di interviste ai protagonisti e agli autori di Daybreakers. Chi non lo sapesse, potrà scoprire qui che i due giovani fratelli Spierig sono riusciti a coinvolgere attori del calibro di Ethan Hawke e Willem Dafoe grazie al loro straordinario entusiasmo. «Il loro primo film se lo sono autofinanziato, l’hanno girato nel cortile di casa, con i mezzi di cui disponevano», racconta Dafoe. Mentre i registi si concentrano su Daybreakers: «L’obiettivo era recuperare l’idea che la cultura popolare ha dei vampiri e stravolgerla per creare qualcosa di nuovo». E il progetto è piaciuto talmente tanto alla Lions Gate (la casa di produzione), da acquisirne il trattamento di 16 pagine prima ancora che la sceneggiatura  fosse pronta… L’originalità della visione dei fratelli Spierig, d’altra parte, è stato anche quel quid che ha trascinato Hawke nel progetto. «Ho colto immediatamente l’unicità del film… C’è nella pellicola anche qualche aspetto della vecchia scuola…», ha detto l’attore. Forse l’intraprendenza di questo duo è il fattore che li accomuna a Roberto De Feo e Vito Palumbo, i due giovani autori di Ice Scream, il corto italiano pluripremiato, scelto per accompagnare le edizioni home video di Daybrakers

Scopri tutti i Dvd e Blu-ray di luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA