Deadpool 2

Nel weekend abbiamo ricevuto la brutta notizia: Tim Miller ha abbandonato la regia di Deadpool 2. Le ragioni, inizialmente, sembravano di natura artistica: si parlava di divergenze creative con il protagonista Ryan Reynolds. Ora, però, grazie a quanto riportato da The Wrap, la vera ragione del divorzio tra il regista e la 20th Century Fox pare siano delle divergenze siano dovute al budget da spendere per la realizzazione del sequel dedicato al Mercenario Chiacchierone.

Sembra, infatti, che il protagonista e gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick fossero intenzionati a mantenere circa lo stesso budget del primo film (58 milioni), una cifra bassa che ha dato la possibilità al team creativo di focalizzarsi sui toni e ottenere facilmente un rating R (un dei motivi del grande successo del film), mentre Miller pare puntasse a ottenere una cifra spropositata, si parla di 150 milioni di dollari, con l’idea di sviluppare ottimi effetti visivi e avvicinarsi così allo stile della Marvel.

Ovviamente, tra i due la major ha puntato tutto su Reynolds: «C’erano due film molto diversi sul tavolo, uno di questi semplicemente non era Deadpool» ha dichiarato la fonte di The Wrap.

Cosa ne pensate?

Chi vorreste alla regia del sequel? I fan hanno proposto Quentin Tarantino

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA