Un mese fa era effettivamente in testa alla short list dei papabili, ma ora sembra proprio che John Moore sia il candidato prescelto per dirigere ritorno di Bruce Willis nei panni di John McClane in Die Hard 5. Lo riporta Deadline.

Il regista, che ha diretto Max Payne e Omen, ha superato la concorrenza di Noam Murro, Justin Lin, Joe Cornish e Nicolas Winding Refn, sarebbe stato scelto dalla 20th Century Fox e Bruce Willis in persona. Le riprese si svolgeranno in Russia e la casa di produzione ha premura di avviare la lavorazione affinché il progetto non si accavalli con uno dei più imminenti impegni di Willis, ovvero Red 2, il sequel di Red della Summit.

In questo nuovo capitolo, secondo i primi dettagli emersi della trama, John McClane e il figlio si recheranno nell’ex Unione Sovietica e lì entreranno in conflitto con le forze locali.

(Fonte: Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA