In cima al mondo del box office c’è solo la Disney. La casa di Topolino è orgogliosa di annunciare, tramite un comunicato stampa pubblicato su Deadline, che ieri, martedì 12 novembre, ha superato il record di 3,791 miliardi di dollari guadagnati al botteghino nel 2010, grazie a titoli come Toy Story 3 e Alice in Wonderland. La spinta finale l’ha data Thor: The Dark World, che lo scorso weekend ha debuttato negli States con più di 86 milioni di dollari e ha già raggiunto i 348,5 milioni a livello internazionale. In effetti, il 2013 è stato un anno d’oro per la major, che può vantare brand del calibro di Marvel, Pixar e Lucasfilm, ma anche network quali ABC e ESPN. Nel luglio scorso, lo Studio è stato il primo a raggiungere il traguardo del miliardo di dollari in questa stagione, impresa che ha portato a termine per otto anni consecutivi. Ma un mese dopo ha fatto meglio, superando i 2,3 miliardi di dollari incassati tre anni or sono. Il periodo primavera/estate è stato obiettivamente da urlo, caratterizzato dagli straordinari successi mondiali di Iron Man 3 (1,2 miliardi di dollari, il più grande successo dell’anno e quinto di tutti i tempi), Monsters University (744 milioni di dollari, quarto maggior successo del 2013 e terzo di sempre targato Pixar) e Il grande e potente Oz (493 milioni di dollari worldwide).

Con altri tre film in uscita – Delivery Man, Frozen e Saving Mr. Banks – il “tesoretto” è destinato a salire ulteriormente.

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA