Doctor Strange 2: In the Multiverse of Madness potrebbe includere nella sua trama uno dei personaggi mistici più oscuri del panorama Marvel, che nel film di Sam Raimi debutterebbe in versione live-action nell’MCU.

Alcuni rumors dicono infatti che nel prossimo film dello Stregone Supremo potrebbe comparire Rintrah, un minotauro interdimensionale che ha abilità molto simili a quelle di Stephen Strange (Benedict Cumberbatch). Ad interpretarlo sarebbe l’attore britannico Adam Hugill, già nel cast del film 1917 di Sam Mendes.

Rintrah è apparso per la prima volta nell’albo di Doctor Strange numero 80, mentre lui e il suo maestro Enitharmon – uno stregone simile a un dinosauro – avevano il compito di riparare uno strappo nel Mantello della Levitazione. 

L’aspetto più interessante del personaggio è che Rintrah ha la capacità di viaggiare tra le dimensioni, con un potere simile a quello di America Chavez, un altro personaggio che debutterà in Doctor Strange 2 e sarà interpretato dall’attrice Xochitl Gomez. Nel film ci sarà ovviamente anche Elizabeth Olsen nei panni di Wanda Maximoff, che sarà un tassello fondamentale (e forse letale!) nel destino di Doctor Strange e che è accreditata come diretta creatrice del Multiverso della follia: gli eventi del film sono infatti conseguenti a quelli WandaVision.

Doctor Strange 2: In the Multiverse of Madness uscirà il 25 marzo 2022.

Foto: MovieStills

Fonte: The Direct

© RIPRODUZIONE RISERVATA