Mentre la pre-produzione è agli sgoccioli (a Novembre cominceranno ufficialmente le riprese – su suolo inglese -), ecco che trapelano online nuovi, intriganti dettagli sull’adattamento cinematografico di Doctor Strange diretto da Scott Derrickson e in uscita nel 2016.

Il direttore della fotografia Ben Davis (Guardiani della Galassia), durante un’intervista con Screen Daily, ha dichiarato che Doctor Strange ha «una base molto psichedelica», e ha ribadito (come già Kevin Feige) che «non sarà il tipico action movie Marvel». E c’è di più: «La maggior parte del lavoro all’interno è incentrato su altre dimensioni. E mentre ne parlavo con lo studio l’ho descritto come il Fantasia della Marvel, in un certo senso, perché è qualcosa di oltre e diverso da qualsiasi cosa che avevano realizzato finora».

Davis ha poi aggiunto che il film sarà visivamente unico: «C’è molta previsualizzazione, e c’è molto duro lavoro. Lo guardi e vedi l’immaginario che hanno creato e pensi “Come diavolo lo gireremo?”. perché ricorda molto le opere di Escher. Tutto è molto ‘altrove’, non posso dire altro, temo. Ma penso che sarà davvero interessante, ed è una pellicola molto dark, mi fa piacere dirlo. I direttori della fotografia amano la parola ‘dark’. Il problema è che alla maggior parte dei produttori non piace».

Inoltre, dalla descrizione di alcuni concept art di Doctor Strange, pare che vi sia un primo sguardo a Benedict Cumberbatch, che appare effettivamente sia molto cupo e intimidatorio. E grazie ad alcuni Twitter, che vedete qui sotto, possiamo avere una prima impressione di quello che sarà l’aspetto visivo del cinecomic.

Leggi anche: «Non so ancora se sarò un uomo o una donna!» Tilda Swinton parla del suo ruolo in Doctor Strange

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA