“Dr. Jazz e Mr. Funk”, cantava qualche anno fa Paolo Belli con i suoi Ladri di Biciclette, parafrasando con acuta ironia il celeberrimo titolo del romanzo-capolavoro di Robert Louis Stevenson, Lo strano caso del Dr. Jekyll e di Mr. Hyde, nonché la doppia identità del suo protagonista. Ora sta per uscire un fumetto che fa di Mr. Hyde, ovvero l’alter ego malvagio del rispettabile Dr. Jekyll, non un cattivo, ma un antieroe. Come tanti personaggi dell’universo letterario e cinematografico dell’hard-boiled e del noir, del resto. Il comic book The Strange Case of Hyde, pubblicato dalla casa editrice Dark Horse, verrà presentato questo fine settimana al Comic-Con, festival dei fumetti (e non solo) che si terrà a San Diego, California. E dal fumetto al film il passo è breve: come svela infatti The Hollywood Reporter, Skydance Productions, Dark Horse Entertainment e Mark Gordon (produttore esecutivo di 2012) si occuperanno della trasposizione su grande schermo, con la sceneggiatura affidata allo stesso Cole Haddon, autore della graphic novel. Ancora non sono stati fatti nomi per regista e cast. Ma la parte più interessante, per il momento, sta nel fatto che Hyde, in quanto antieroe, si troverà a fronteggiare un cattivo più cattivo di lui, dall’identità ancora misteriosa; il tutto incorniciato da un’ambientazione vittoriana (ovviamente) e declinato secondo i canoni del genere action-adventure.

the strange case of hyde

La copertina del comic book di Cole Haddon

© RIPRODUZIONE RISERVATA