Chissà se il suo ceppo le aveva predetto anche questo. Con quel pezzo di legno, che aveva presunti poteri psichici, Catherine Coulson ci parlava sempre, portandoselo a spasso per Twin Peaks, soprattutto al Double R Diner, la tavola calda della cittadina della serie di David Lynch. Perché fosse convinta delle straordinarie capacità del suo amichetto era uno dei segreti maggiori dello show, che ora sembra destinato a rimanere tale. La Coulson, purtroppo, è morta a 71 anni per un cancro. Era nel cast della terza stagione della serie – tra cui risulta anche Amanda Seyfried -, attesa su Showtime e i cui episodi saranno girati entro la fine del 2015.

Della signora del ceppo, la Coulson diceva: «È l’unica persona normale nello show. ha subito un qualche trauma da piccola e stabilito un legame speciale con quel ceppo di pino giallo». Il fatto che la descrivesse come l’unica persona “sana” tra i protagonisti, la dice lunga su quanto fosse surreale Twin Peaks, che nel suo revival dovrà fare a meno di lei. Scommettiamo, però, che Lynch troverà il modo per omaggiarne la memoria. Perché quel ceppo resta un simbolo della serie e difficilmente, pensiamo noi, il regista se ne priverà.

Leggi anche: Ritorno a Twin Peaks: sette domande sulla terza stagione

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA