Quando arriveranno in Italia i due capitoli de Lo Hobbit (il primo dei quali atteso per il dicembre 2012) “suoneranno” inizialmente un po’ diversi rispetto a Il Signore degli Anelli. Venerdì 7 ottobre a Roma, infatti, ci ha lasciato il doppiatore di GandalfIan McKellen, Gianni Musy, che molti di voi ricorderanno essere stato anche la voce di un altro potente mago cinematografico, il preside Silente di Harry Potter, negli ultimi anni interpretato da Michael Gambon. Musy era nato a Milano il 3 agosto 1931 e nella sua carriera aveva prestato la sua voce ad alcuni dei più grandi attori del mondo. Oltre ad aver doppiato i già citati McKellen e Gambon, infatti, ha prestato il suo talento a Burt Lancaster in Buffalo Bill e gli indiani, a Marlon Brando in Cristoforo Colombo: la scoperta e a Sean Connery in Cinque giorni, un’estate, tanto per citari alcuni esempi. Nonostante Musy fosse soprattutto celebre come doppiatore, tuttavia, sono numerosi anche i suoi ruoli da attore per il cinema e la tv. Tra gli ultimi personaggi interpretati, ricordiamo il padre di Elsa in Non ti muovere.

Ecco una clip da Il Signore degli Anelli relativa alla scena in cui Gandalf parla della morte:

Leggi il post-ricordo di Musy del nostro blogger Eric Alexander

© RIPRODUZIONE RISERVATA