È morto Richard Dawson Kiel, l’attore diventato famoso per il suo ruolo di Jaws, aka lo Squalo, in 007 – La Spia che mi amava e 007 – Moonraker. Altissimo, oltre i due metri (2,20 volendo essere precisi), riuscì, paradossalmente, a conquistare le simpatie del grande pubblico con il suo ruolo di “mostro” (e i suoi denti d’acciaio), specie dopo che aiutò James Bond in persona e convolò a nozze, sempre nel film dell’agente segreto, con una biondina che gli aveva rubato il cuore.

Tra qualche giorno, Kiel avrebbe compiuto 75 anni. Si è spento lunedì, dopo che la settimana scorsa, in circostanze ancora non ben chiare, si era rotto una gamba. Ancora non si sa molto delle cause del decesso.

Leggi anche: Dettagli sul prossimo villain di 007

Fonte: Hollywood Reporter

© RIPRODUZIONE RISERVATA