Rooney Mara sarà Lisbeth Salander nel riadattamento del romanzo di Stieg Larsson, Uomini che odiano le donne, firmato da David Fincher (Fight Club), il cui titolo originale circola ora come The Girl with the Dragon Tattoo. L’annuncio è stato dato da Deadline.

Il libro, il primo della trilogia bestseller Millennium, è già stato oggetto di una trilogia cinematografica scandinava (Uomini che odiano le donne, La ragazza che giocava col fuoco, La regina dei castelli di carta), dove nei panni della misteriosa hacker dall’oscuro passato, Lisbeth Salander, avevamo visto la brava attrice svedese Noomi Rapace. La donna affianca il giornalista investigativo Mikael Blomkvist (il cui volto, nell’adattamento europeo, era quello di Michael Nyqvist e che nel film di Fincher sarà sostituito dal biondo James Bond, Daniel Craig) nella sua indagine su una ragazza scomparsa, appartenente a un’importante famiglia, che nasconde orribili segreti…

Vedremo presto Rooney Mara nell’horror Nightmare (25 agosto) e prossimamente in un altro film di Fincher, The Social Network, dedicato alla nascita di Facebook e di cui ieri vi abbiamo mostrato le nuove immagini. Accanto a lei e Daniel Craig, dovrebbe essere nel cast del remake hollywoodiano di Uomini che odiano le donne anche Robin Wright Penn, nei panni di un’altra giornalista, amante di Blomkvist, Erika Berger. Le riprese inizieranno il prossimo mese in Svezia, mentre negli Usa la data di uscita è prevista per  il 21 dicembre 2011. (Foto Kikapress)



Rooney Mara (Foto Kikapress)



© RIPRODUZIONE RISERVATA