Mentre sono al lavoro sugli ultimi ritocchi di Captain America: Civil War, cross-over 2.5 Marvel in uscita a maggio 2016, Joe e Anthony Russo sono anche in piena fase preparatoria per l’atteso Avengers: Infinity War, per il quale stanno leggendo fumetti decisamente mirati alla costruzione della storia e delle relazioni tra i personaggi.

La prima parte di Infinity War è ancora lontana dall’uscire in sala, ma i Fratelli Russo stanno già riflettendo su come rendere epico quello che a quanto pare sarà “la fine degli Avengers per come noi li conosciamo“. In un Q&A per promuovere l’uscita di Age of Ultron in Blu-ray, infatti, il produttore Jeremy Latchman ha parlato delle run Marvel sulle quali il duo registico si sta attualmente concentrando: «Ero ad una riunione per Infinity War con i Fratelli Russo, e hanno portato run davvero vecchie di Jim Starlin, roba nuova di Jonathan Hickman e tantissime altre cose. È davvero tutto molto caotico, tipo “ehi, qui c’è un grande problema. Qui invece un bel momento. Parliamo di tutti loro, facciamo in modo di metterci dentro tutto quanto”».

Latchman ha poi continuato: «Penso faccia parte del divertimento. Non importa quando è stata scritta una storia, se è grande rimane tale nel tempo e quindi dobbiamo trovare un modo per inserirla nel film. Parte del lavoro, parte del divertimento». Per chi non conoscesse i due autori citati dal produttore, Jim Starlin è il fumettista che ha creato il personaggio di Thanos e ha scritto le amate run Il guanto dell’Infinito, La crociata dell’Infinito e l’omonima al film La guerra dell’Infinito. Jonathan Hickman, invece, è la mente dietro al rilancio Marvel Now degli Avengers e dei New Avengers con Gli Illuminati.

Insomma, basi solide e di una certa caratura che siamo certi lasceranno un’impronta importante nel film dei Fratelli Russo, in uscita diviso in due parti nel 2018 e nel 2019.

Fonte: CBM 

© RIPRODUZIONE RISERVATA