Elizabeth Olsen Kit Harington

Prima di vestire i panni di Wanda Maximoff del Marvel Cinematic Universe, Elizabeth Olsen aveva fatto un provino per il ruolo di Daenerys Targaryen in Game of Thrones.

Come sappiamo, alla fine la parte è andata a Emilia Clarke, che si aggiunge a entrare anch’ella nel MCU in Secret Invasion, ma l’interprete di Scarlet Witch, vista di recente in WandaVision e che rivedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, ha ricordato in un’intervista ai microfoni del The Hollywood Reporter quel provino, che a suo dire fu veramente orribile.

«Sì, ho fatto il provino per Game of Thrones – racconta l’attrice – Ero sola con l’assistente del direttore del casting in una piccola stanza a New York. C’era una telecamera puntata su di me e loro che leggevano la sceneggiatura. Stavo facendo il discorso della Khaleesi quando riemerge dal fuoco. È stato terribile. Ovviamente non sono stato richiamata».

Elizabeth Olsen è rimasta comunque una grandissima fan de Il trono di spade e nutre una passione folle per un attore in particolare, come aveva dichiarato lei stessa a Vulture: «Sono così appassionata di Game of Thrones che tutto quello a cui riesco a pensare è Kit Harington. Voglio dire, mi ha fatto il lavaggio del cervello».

Nata a Los Angeles il 16 febbraio 1989, Elizabeth è la sorella minore delle gemelle Mary-Kate e Ashley Olsen ed è proprio accanto a loro che debutta nel mondo della recitazione ricoprendo piccoli ruoli. Il 2015 segna il suo debutto nell’universo Marvel, dove veste i panni di Wanda Maximoff a partire da Avengers: Age of Ultron per poi apparire nei titoli di coda di Captain America: The Winter Soldier e riprendere il ruolo in Captain America: Civil WarAvengers: Infinity War Avengers: Endgame

Fonte: THR, People

Foto: Getty (Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images; Steve Granitz/WireImage)

© RIPRODUZIONE RISERVATA