Sono passati ormai cinque mesi dalla morte di Anton Yelchin, avvenuta a giugno a causa di un incidente assurdo (probabilmente causato da un difetto di fabbrica della sua auto). E solo ora, durante un’intervista in occasione della promozione di Rogue One: A Star Wars Story, l’attrice Felicity Jones, che con Anton aveva lavorato fianco a fianco nel  dramma indie diretto da Drake Doremus, Like Crazy, ha deciso di parlare dell’attore e di quanto la sua scomparsa l’abbia scossa. «È stato devastante. Non credo ci sia alcuna giustizia o modo per comprendere quello che è successo, davvero. È stato un periodo veramente difficile per la sua famiglia. Sono persone dignitose e stupende. Era unico nel suo genere. Un’anima unica» ha dichiarato a The Hollywood Reporter.

Per scoprire come potete recuperare Like Crazy e moltissimi altri film con Anton Yelchin cliccate qui.

Fonte: THR

Foto HP: GettyImages

© RIPRODUZIONE RISERVATA