E’ passato un anno dalla conferma ufficiale di Bryan Singer in veste di regista per il remake di Excalibur, film del 1981 diretto da John Boorman, con Liam Neeson, Helen Mirren, Nigel Terry e Gabriel Byrne. Per tutti gli appassionati di questa magica storia, il regista degli X-Men ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo a questa nuova pellicola: «E’ stimolante perché sono un grande fan dell’originale ma, tuttavia, riguardando il film, mi rendo conto che è datato», spiega Singer, «Se leggete la sceneggiatura di Boorman vi rendete conto che c’erano cose che avrebbe voluto inserire nel film, ma che non poteva realizzare a causa del basso budget. Vorrei esaltare le armature e la violenza in maniera realistica, esplorando la magia di Merlino, Morgana e degli altri personaggi. Vorrei creare qualcosa di diverso e porterò in superficie alcuni personaggi. Probabilmente non ci sarà il Santo Graal alla fine e seguirò soprattutto le vicende di Artù e Mordred. Ora sono al lavoro sulla sceneggiatura che non è ancora terminata». Inoltre, Il regista ha spiegato che una produzione ad alto budget potrebbe contenere sequenze ed effetti speciali che Boorman non avrebbe mai potuto creare.

Attualmente Bryan Singer sta girando X-Men: First Class, un cinecomic sulle origini della celebre squadra di mutanti, e sta curando il cast del suo prossimo progetto, intitolato Jack The Giant Killer. Vi terremo aggiornati su nuovi aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA