Il primo trailer diffuso ieri ce l’aveva già fatto ampiamente intuire, ma ora è lo stesso Ridley Scott ad ammetterlo in un’intervista a Empire: «, Exodus: Gods and Kings è il mio film più grande, anche in termini di budget». L’imponenza del kolossal biblico che racconta della fuga del popolo ebraico guidato da Mosè (Christian Bale) dall’esercito di Ramses (Joel Edgerton) è sotto gli occhi di tutti – immaginare la scena della divisione del Mar Rosso, appena accennata alla fine del trailer, ci fa già strabuzzare gli occhi -, ma il regista ci tiene a precisare un dettaglio: «Per me l’importante sono sempre la storia e i personaggi. Non ho girato Il gladiatore pensando che potesse avere tutto quel successo, volevo solo raccontare una semplice storia di vendetta».

L’estetica visiva di Exodus è impressionante, realizzata grazie alle tecnologie digitali. Scott ne parla così: «Mi sono buttato sul digitale decisamente tardi, forse persino dopo Steven Spielberg. Ho resistito così tanto perché temevo di non riuscire a controllare tanta tecnologia, ma mi sbagliavo, perché funziona alla grande e puoi lavorarci senza problemi. Ti permette di realizzare tutto ciò che vuoi. Ma oltre al digitale, ovviamente, ci sono altri aspetti fondamentali nella realizzazione di un film». E continua: «Oltre al fiume di sangue e alla grandine di rocce ci saranno altre calamità nel film, ma non ho intenzione di svelarle. Sarà un film enorme, con più di 1300 effetti. Nulla di paragonabile a Star Wars, ovvio, ma la nostra non è fantascienza. C’è molto realismo sia nei personaggi sia negli effetti digitali, ed è questa la cosa più importante».

Infine, una battuta sulla più grande difficoltà delle riprese: «Sono stati i coccodrilli: dovevano apparire assolutamente autentici. E per fortuna così è stato: quella con gli alligatori è stata una delle prime sequenze che abbiamo girato, e sarei davvero morto dalla paura se me li fossi trovati davanti…».

Exodus: Gods and Kings uscirà nelle sale italiane il 15 gennaio 2015.

Fonte: Empire

© RIPRODUZIONE RISERVATA