Come annunciato, tra i tanti film sull’universo DC in ballo per la Warner Bros, nel 2018 arriverà anche il lungometraggio dedicato al supereroe più veloce del mondo, The Flash. Barry Allen, ora in televisione con la nuovissima serie che vede protagonista Grant Gustin, tornerà quindi sul grande schermo con un volto totalmente nuovo.

Non si tratterà però di Scott McNairy, come molti avevano ipotizzato (grazie a delle immagini rubate dal set di Batman v Superman: Dawn of Justice). La scelta della Warner Bros è infatti ricaduta sul giovanissimo Ezra Miller, oggi appena ventiduenne, quindi ben lontano dall’età media dei suoi colleghi supereroi.
Il nome probabilmente non vi dice nulla, ma l’attore è già stato tra i protagonisti di Noi Siamo Infinito (dove interpretata il carismatico Patrick) e dell’inquietante …E ora parliamo di Kevin.

Secondo quanto riportato da Variety, Miller si è guadagnato il ruolo di The Flash proprio per le sue peculiarità di giovane, affascinante e magnetico astro nascente di Hollywood.
Non c’è dubbio che il film della Warner Bros permetterà infine all’attore di fare il grande salto nel cinema che conta (o almeno quello che sbanca tutti i botteghini).

Fonte: collider 

© RIPRODUZIONE RISERVATA