Steven Spielberg (impegnato sul set di War Horse), torna a dedicarsi agli alieni per portarli di nuovo in tv. Dopo gli “invasori buoni” di Incontri ravvicinati del terzo tipo e di Taken (la serie tv da lui prodotta nel 2002), per “par condicio” troveremo ancora alieni non proprio amichevoli (come i protagonisti de La guerra dei mondi).

Falling Skies, è questo il titolo della serie che racconta le vicende di Tom Mason, un professore del college interpretato da Noah Wyle (l’indimenticato Dottor Carter di ER), e dei suoi tre figli Hal (Drew Roy), Ben (Connor Jessup) e Matt (Maxim Knight), che sono costretti a scappare e lottare per sopravvivere a una terribile invasione aliena. Mason è disposto a tutto per ritrovare il figlio Ben che è stato rapito dagli alieni: egli si unisce a un gruppo di soldati e civili (la Second Massacchusetts) che, armati di tutto punto, tentano di resistere all’invasione.

Il trailer ci mostra sequenze piene d’azione che ricordano da vicino quelle viste ne La guerra dei mondi, anche il personaggio di Mason ricorda molto quello interpretato da Tom Cruise… non mancano però rimandi a District 9.

La serie, dal budget ridotto, è prodotta da Spielberg, DreamWorks e Invasion Productions ed è scritta da Robert Rodat. Falling Skies debutterà sulla rete televisiva americana TNT a giugno del 2011. Regista dell’episodio pilota, come riporta il sito ufficiale di TNT, è Carl Franklin (che tra gli altri ha diretto anche alcuni episodi di The Pacific e Roma).

Ecco il trailer:

© RIPRODUZIONE RISERVATA