Johnny Depp in Animali Fantastici

Ieri abbiamo finalmente visto la prima immagine ufficiale del cast di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald con annessa presenza di Johnny Depp nei panni del potente villain: diversi gli appassionati che hanno reagito con esaltazione, ma non tutto è filato liscio.

Altri fan, infatti, hanno espresso sui social la loro disapprovazione riguardo il casting di Depp, ricordando le accuse di abuso domestico rivoltegli dall’ex moglie Amber Heard. E ad arrivare, addirittura, sono delle minacce di boicottaggio.

Ha scritto ad esempio l’utente alienne: «Per quanto mi piaccia l’universo di Harry Potter, non darò il mio sostegno a un uomo conosciuto per le sue storie di violenza domestica che interpreta un uomo violento da protagonista. Questo è inaccettabile. Non guarderò Animali Fantastici 2». Della medesima opinione l’attrice Lauren Shippen: «Sono veramente intrigata dalla storia de I Crimini di Grindelwald, ma quasi certamente non lo guarderò al cinema. J.K. Rowling e la Warner Bros avrebbero dovuto togliere Depp dal franchise anni fa».

Non finisce qui. Propone @amxndasantino: «Se Ridley Scott può licenziare Kevin Spacey dopo aver girato un intero film con lui per poi decidere di rigirare tutto un mese prima dell’uscita, allora potete fare la stessa con Johnny Depp perché avete ancora un anno». E davvero, potremmo andare avanti ad oltranza con i commenti negativi, perché sono davvero tanti.

Insomma, che ne pensate in proposito? I Crimini di Grindelwald, ricordiamo, uscirà nelle sale a novembre del 2018. Qui alcuni dei tweet contro la presenza di Depp:

© RIPRODUZIONE RISERVATA