La Universal Pictures ha dei piani piuttosto longevi per Fast & Furious. Il franchise, arrivato al settimo capitolo, avrebbe dovuto concludersi con una terza trilogia, ma sembra propri che non sarà così!

A rivelarlo proprio Vin Diesel, che intervistato da Variety, ha dichiarato: «Abbiamo scritto diverse storie per vari personaggi. Ci stiamo pensando da molto tempo. Si tratta di una proprietà molto ricca e ci stiamo impegnando a trattarla con molta classe». L’attore conferma dunque che lo studio starebbe pianificando una serie di prequel e spin-off della saga per dare nuova vita al franchise anche al termine dell’ultima trilogia.

La stessa Donna Langley, presidente della Universal Pictures, ha confermato che l’idea di creare un universo espanso (in stile Marvel per intenderci) è una possibilità: «Stiamo sicuramente parlando di come sia possibile espandere il franchise. È un cast corale e c’è spazio per portare i personaggi dentro e fuori».

Per lo studio si tratterebbe del secondo tentativo di franchise condiviso: in cantiere anche Universal Monsters, partito con Dracula Untold nel 2014 a cui faranno seguito i reboot de La Mummia e Van Helsin.

Ricordiamo che Fast and Furious 8 sarà diretto da F. Gary Gray e che nel cast, al momento, sono già stati confermati Vin Diesel, Jason Statham e Dwayne Johnson, che tornerà nel ruolo di Luke Hobbs, probabilmente il candidato numero uno per avere un spin off interamente dedicato al veterano del dipartimento di polizia. La release dell’ottavo capitolo è prevista per il 14 aprile 2017.

Al momento sequel e spin-off sono solo un’ipotesi, ma vi terremo aggiornati!

Fonte: CS

© RIPRODUZIONE RISERVATA