È stato svelato il film che il prossimo 16 ottobre aprirà la Festa del cinema di Roma: si tratta di Truth, thriller con protagonisti Robert Redford e Cate Blanchett. Diretto da James Vanderbilt è un thriller politico e giornalistico (filone tornato di prepotenza in voga grazie a Spotlight, che abbiamo visto e applaudito a Venezia) che racconta le vicende che hanno portato al controverso caso, noto come “Rathergate”, sui presunti favoritismi ricevuti da George W. Bush per andare alla Guardia Nazionale anziché in Vietnam. Una storia non confermata che, emersa nel 2004, a due mesi dalle elezioni presidenziali americane, ha poi provocato le dimissioni dell’anchorman Dan Rather (Redford) e il licenziamento della produttrice televisiva e giornalista Mary Mapes (Blanchett), portando tutta la CBS News ad un passo dal collasso.

Il film è ispirato al libro Truth and Duty: The Press, the President and the Privilege of Power, scritto proprio dalla Mapes. Accanto ai due attori protagonisti, Dennis Quaid, Topher Grace ed Elisabeth Moss.

«Truth è un film che si presta a due piani di lettura – spiega il Direttore Artistico del festival Antonio MondaIl primo è quello del rapporto tra giornalismo e politica. Il secondo è quello tra verità e faziosità: quanto nel riportare una notizia si possa essere influenzati da tesi precostituite. Basato su una storia vera, Truth è diretto con straordinaria efficacia da un regista esordiente di cui sentiremo parlare a lungo».

La Festa del cinema di Roma si concluderà il 24 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA