Passione e desideri trattenuti, gelosia e amore a distanza. Il Festival Internazionale di Roma (28 – 5 novembre) si apre oggi con l’anteprima di Last Night, il film esordio della sceneggiatrice Massy Tadjedin (The Jacket) che Medusa distribuirà in Italia dal 5 novembre.

Il tradimento è al centro di questa storia che si regge sui dialoghi e che prova, senza riuscirci, ad approfondire la lotta interiore di una donna e di un uomo legati dai tempi dell’università.

Tutto accade in una sera quando la gelosia, con la sua natura intuitiva e irrazionale, porta Joahnna  (Keira Knightley) a dubitare della fedeltà di Michael (Sam Worthington). Durante una festa Joahnna conosce Laura (Eva Mendes), la nuova collega del marito. Gli sguardi tra loro non convincono Joahnna. Inizia così il lungo viaggio dei coniugi alla scoperta di quanto può essere fragile la fedeltà quando l’attrazione e i legami del passato ritornano a bussare. «Ci sono film», spiega la Knightley, «in cui c’è il buono e il cattivo e lo spettatore ha già la risposta: qui invece è il pubblico che deve pensare e scegliere. Sarà un film che provocherà un dibattito: il tradimento è sempre diverso: dipende da chi lo vive in prima persona». Lo conferma anche Eva Mendes: «Non esistono scelte solo bianche o solo nere. Ogni rapporto è diverso: l’età, per esempio, genera reazioni diverse». Guillaume Canet, che nel film interpreta l’ex francese di Joahnna e nella vita è il compagno di Marion Cotillard, aggiunge, prendendo le distanze dalle sue colleghe attrici: «Si prova  sempre disagio quando c’è tradimento così come si è felici sempre quando la coppia non vive alcun tipo di tradimento, nè fisico o “psicologico”. Volete sapere la verità? Non sono capace di dire le bugie: nella mia vita personale tradire sarebbe per me decidere la fine della mia storia d’amore».

Stasera il film, accolto freddamente dalla stampa, sarà presentato al pubblico. Anche se è in preparazione l’occupazione del red carpet organizzata da tutte le associazioni principali del Cinema come protesta al mancato rinnovo delle misure di agevolazione fiscale promesso più volte da Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le Attività culturali.

Ecco il trailer di Last Night:

© RIPRODUZIONE RISERVATA