Anche la decima edizione della Festa del Cinema di Roma si è conclusa: tra tante novità e le pochissime star tappeto rosso, il vincitore scelto dal pubblico è Angry Indian Goddesses, buddy movie al femminile realizzato dal cineasta indiano Pan Nalin.

Dichiara il Direttore Artistico Antonio Monda: «La vittoria di questo film mi rende particolarmente felice perché uno degli obiettivi che mi ero prefissato era proporre al pubblico pellicole di qualità provenienti da tutto il mondo: l’industria cinematografica indiana è fra le più avanzate e il film di Pan Nalin uno dei suoi prodotti più stimolanti, energetici e provocatori. Spero che Angry Indian Goddesses arrivi presto nelle sale italiane e possa godere dello stesso successo ottenuto alla Festa del Cinema».

La giovane giuria di Alice nella città, invece, ha assegnato il Premio come Miglior Film del concorso Young/Adult a Four Kings di Theresa Von Eltz, seguito da The Wolfpack di Crystal Moselle come Miglior Opera Prima e da una menzione speciale per Mustang di Deniz Gamze Erguvem.

Fonte: Festa del Cinema di Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA