Questa mattina, all’Auditorium parco della musica due dei protagonisti della Saga di Twilight, ovvero Nikki Reed (Rosalie Hale) e Jackson Rathbone (Jasper Hale) hanno incontrato i giornalisti con i quali hanno condiviso momenti e curiosità della lavorazione del film in arrivo il 16 novembre Breaking Dawn – Parte 1 e delle loro vite private. Lei indossava uno tubino nero tempestato di strass, lui invece aveva un look più casual chic.

Tanti i temi trattati, il primo dei quali è stato il passaggio, in questo ultimo film, da un giovane amore adolescenziale ad una tematica più adulta che entrambi gli attori hanno definito fisiologico ed inevitabile e soprattutto per il personaggio di Rosalie – interpretata dalla Reed – senz’altro più interessante da interpretare per via delle situazioni che si creano tra i vari componenti della famiglia Cullen e sopratutto tra Rosalie e Bella, tra cui è sempre esistita una forte ostilità.

Una delle particolarità dei film della Saga è che sono stati diretti tutti da registi diversi cosa che – a detta dei due attori – ha reso il loro lavoro più interessante visti gli stili molto diversi di ciascuno (Catherine Hardwicke per Twilight Chris Weitz per New MoonDavid Slade per Eclipse e Bill Condon per Breaking Dawn Parte 1 e 2) e la visione diversa della storia. Entrambi hanno trovato molto stimolante il fatto che ogni nuovo regista si rivolgesse a loro per entrare meglio nella realtà della Saga.

Nikki Reed ha un passato come autrice (Thirteen) e direttrice di video musicali e spera di continuare su questa strada che le piace moltissimo e le dà soddisfazioni molto più grandi della recitazione. Rathbone invece è rivolto alla musica e a continuare a coltivare la sua carriera musciale con la sua band sebbene la recitazione sia comunque tra le sue priorità. Ha definito il suo rapporto con la notorietà datagli dalla Saga “un processo con cui si confronta giorno dopo giorno e che spera di continuare per il resto della sua vita”.

Una curiosità che senz’altro interesserà i tanti fan della Saga è che i due attori hanno ammesso che c’è stato un cambiamento nei rapporti tra il cast nel corso degli anni. All’inizio erano tutti sconosciuti e la vita sul set di Twilight ricalcava un pò la realtà di una grossa famiglia, cene insieme – uscite e cose da ragazzi, ma con l’esplosione del fenomeno e l’assedio dei fan è diventato per loro più complicato interagire o vivere serenamente i loro rapporti.

Il momento più ludico della conferenza è stato senz’altro – parlando dell’isteria dei fan che li seguono – l’ammissione di entrambi di essere stati a loro volta grandi fan di personaggi famosi quando erano ragazzini (Spice Girls per Nikki Reed e Rolling Stones per Jackson Rathbone), una cosa molto importante perchè ha permesso loro di relazionarsi meglio con gli approci spesso molto impulsivi dei loro fan.

FotoCredit: Eva Carducci@BestMovie.it
Foto Credit: Eva Carducci@BestMovie.it

Il prossimo appuntamento con i due attori è per questo pomeriggio quando i due attore incontreranno i fan italiani in Sala Santa Cecilia per rispondere alle loro domande e firmare autografi.

Non dimenticate che in edicola vi aspetta l’edizione speciale da collezione che Best Movie ha dedicato a Breaking Dawn!

Foto © 2011 Summit Entertainment

Scopri tutti gli aggiornamenti sul Festival del Cinema di Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA