A Few Best Men è un film decisamente politically scorrect, presentato fuori concorso al Festival del cinema di Roma, il film raccoglie applausi e risate (tante) durante la presentazione alla stampa.
Diretto da Stephan Elliot e interpretato da Xavier Samuel, Kris Marshall, Kevin Bishop, Tim Draxl e Olivia Newton-John (la Sandy di Grease), il film risulta prevedibile già dopo i primi dieci minuti, lo spettatore sa dove andrà a parare il regista, memore di film come Una notte da leoni, Ti presento i miei & Co..
A Few Best Men racconta l’assurdo matrimonio di David e Mia che verrà messo in discussione dalla presenza dei tre amici fraterni dello sposo: Luke, Tom e Graham che ne combineranno di tutti i colori coinvolgendo tutti gli invitati, soprattutto la madre di lei e una pecora piuttosto singolare.
Il film, che uscirà a marzo in italia distribuito dalla Lucky Red, sfoggia un ritmo incalzante, gag dopo gag, una situazione assurda dopo l’altra, tutte piuttosto telefonate. Nonostante questo si ride, anche delle scene che potrebbero risultare piuttosto “fastidiose”.
La goliardia che ha accompagnato il cast sul set è visibile nel film e ce lo conferma il regista che, durante la conferenza stampa dichiara: «Ci siamo divertiti moltissimo, ci è piaciuto da matti fare questo film, piangevamo dalle risate tanto che era difficile tenere la macchina da presa ferma». Poi aggiunge: «Questo cast eccezionale mi ha permesso di prendere delle libertà sulla sceneggiatura, una volta stabilito il copione lasciavo agli attori la possibilità di improvvisare, la grande spontaneità e l’energia si sente nel film, non abbiamo mai fatto prove perché avevamo molta fiducia negli attori».
Che il film ricalchi molto Una notte da leoni e la saga dei Fotter è palese e forse proprio questo toglie un po’ di forza alla pellicola. Ma «A chi mi fa notare la somiglianza di questo film con Una notte da leoni – precisa Elliot – dico che la sceneggiatura è stata scritta dieci anni fa, anche io quando ho visto Hangover per la prima volta sono rimasto molto sorpreso…».
Da notare il ritorno al grande schermo di Olivia “Sandy” Newton John che, in gran forma, si ritrova a interpretare una donna ben lontana dal personaggio che l’ha resa celebre in Grease e che non l’abbandonerà mai, «Con questo ruolo volevamo uccidere Sandy!», scherza il Elliot alla conferenza stampa. «Sono entusiasta di aver potuto interpretare un ruolo così diverso dai soliti – ribatte la Newton John – questo personaggio è stata una sfida per me, mi piace giocare e mi sono divertita molto».

Guarda la gallery

Ecco il trailer

Scopri tutti gli ultimi aggiornamenti sul Festival del Cinema di Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA