Brutte notizie stamattina per i fan del mutante Gambit: Rupert Wyatt (L’Alba del Pianeta delle Scimmie) ha abbandonato la regia del comic movie della 20Th Century Fox e con protagonista Channing Tatum.

La scelta da parte del regista di rinunciare al progetto sembra motivata da un notevole ritardo nell’inizio delle riprese, che dovevano partire proprio in questo periodo, per via di un aumento del budget. Queste le dichiarazione di Wyatt in merito: «Non vedevo davvero l’ora di lavorare con il mio amico Channing e con il team della Fox, ma purtroppo questo ritardo nella produzione entra in conflitto con un altro mio progetto. Li ringrazio comunque tantissimo per avermi dato questa opportunità, sono certo che Gambit sarà un film spettacolare».

Nello stesso comunicato stampa, la Fox conferma che il film inizierà le riprese all’inizio del 2016 e che troveranno un nuovo regista molto presto. Nel frattempo, Josh Zetumer, sceneggiatore del film, sta riscrivendo lo script e farlo rientrare nel budget previsto.

Gambit sarà nelle nostre sale il 7 ottobre 2016.

Leggi anche Gambit, Lea Seydoux in trattative per il ruolo di Bella Donna Boudreaux e Un crossover tra X-Men, Deadpool e Gambit? Altamente possibile, dice il produttore Simon Kinberg

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA