Dopo un periodo travagliato, che ne ha minacciato la realizzazione, ora Gambit sembra avviato su binari sicuri. Doug Liman è vicinissimo a dirigere il film con Channing Tatum, di cui ora il produttore Simon Kinberg svela nuovi dettagli: «Se Deadpool è molto più irriverente, vicino a una commedia vietata ai minori, Gambit ha più le caratteristiche di un heist movie e un sexy thriller».

Per chi non lo sapesse, con “heist movie” Kinberg fa riferimento al filone delle grandi rapine cinematografiche, e le sue sono parole che rientrano perfettamente nei canoni del mutante, ladro affascinante, truffatore e abile seduttore. Che ci sia da aspettarsi un tono simil Ocean’s Eleven? In più, l’esperienza con il genere action di Liman (The Bourne Identity, Mr. & Mrs. Smith, Edge of Tomorrow) e la sua abilità nel dare profondità a storia e personaggi costituiscono senza dubbio un valore aggiunto per l’intero progetto.

Stando alle parole di Kinberg, le riprese – salvo imprevisti – dovrebbero cominciare la prossima primavera. Gambit è atteso in Italia il 6 ottobre 2016.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA